Ortodonzia fissa

Apparecchi per migliorare funzionalità ed estetica del sorriso

Il trattamento di ortodonzia fissa ti aiuta a correggere la posizione dei denti e migliorare l’estetica del tuo sorriso. La soluzione prevede l’applicazione dell’apparecchio fisso e si rende necessaria soprattutto nei casi di cattivo allineamento dentale ed in quelle malocclusioni che non possono essere trattate con apparecchiature rimovibili.

Denti robusti e perfettamente allineati

L’ortodonzia fissa è la più conosciuta e utilizzata, grazie alla grande affidabilità delle apparecchiature e alla capacità di correggere le piccole imperfezioni, spesso legate alla cattiva posizione dei denti. È adatta ad un pubblico di ogni età, sia giovane che adulto.

 Le caratteristiche dell’apparecchio fisso

L’ortodonzia fissa prevede l’applicazione adesiva di attacchi metallici, interni o esterni, che possono adattarsi all’arcata dentale superiore, inferiore o ad entrambe. Gli elementi che caratterizzano l’apparecchio fisso sono essenzialmente due: i brackets e il filo metallico.

  • I brackets (comunemente chiamati “stelline”) possono essere metallici o in ceramica e assicurano stabilità senza alterare lo smalto dei denti.
  • Il filo metallico collega i vari brackets e segue la forma dell’arcata. Grazie alle grandi proprietà elastiche, i fili esercitano la giusta pressione sui brackets stessi e allineano i denti in maniera ottimale.

L’importanza della pulizia

Per il raggiungimento degli obiettivi programmati con l’ortodonzia fissa risulta fondamentale la costante igiene quotidiana dei denti e il corretto spazzolamento delle apparecchiature ortodontiche. Questo permette infatti di evitare il deterioramento dei materiali e salvaguardare la tua bocca dal rischio di carie o di infiammazione gengivale.

I centri Odontomedica sono specializzati in Ortodonzia Fissa

Siamo specializzati in trattamenti ortodontici che prevedono l’applicazione di apparecchi fissi, inseriti sulla superficie interna del dente (lato linguale) che su quella esterna (lato vestibolare).

La prima fase fondamentale per la programmazione di una terapia fissa è la visita specialistica ortodontica.

La visita specialistica ortodontica

La visita specialistica ortodontica, che dura 30 minuti, consiste nella raccolta di tutti i dati essenziali per poter effettuare una corretta diagnosi scheletrica e dentale. Le fasi operative sono 5:

  1. Fotografie del volto e dei denti
  2. Impronta dell’arcata dentaria superiore ed inferiore
  3. Registrazione del morso in cera in posizione di chiusura abituale
  4. Radiografia panoramica e teleradiografia latero-laterale del cranio
  5. L’esame e il tracciato cefalometrico, che viene eseguito sulla teleradiografia del cranio, è fondamentale per raccogliere dati oggettivi sulla crescita del mascellare superiore e della mandibola, nonché sulla posizione ed inclinazione di incisivi superiori e inferiori.

Durata dei trattamenti ortodontici fissi

La durata dei trattamenti di ortodonzia fissa varia in base alle caratteristiche del tuo apparato dentale e della tua malocclusione.