Logo odontomedica

Numero Verde Odontomedica Napoli

  • Home
  • Blog
  • Che cos’è lo sbiancamento dentale
Che cos’è lo sbiancamento dentale
Che cos’è lo sbiancamento dentale

Che cos’è lo sbiancamento dentale

Stampa Email
(0 Voti)

Lo sbiancamento dentale è un trattamento di odontoiatria estetica completamente indolore, capace di restituire brillantezza e vivacità al sorriso; il tutto senza compromettere minimamente l’integrità dei denti e dei vari tessuti connessi.

Per quali motivi i denti si scuriscono?

Le cause che determinano una diminuzione del bianco sono variegate. La superficie del dente, può presentare per esempio un accumulo di macchie a seguito dell’assunzione di coloranti, contenuti in numerosi cibi e bevande. Un’altra questione è quella dei pazienti fumatori, i quali a causa delle varie componenti delle sigarette, come la nicotina, presentano denti particolarmente scuri.

Altre volte, le ragioni della discromia, non si attribuiscono alla presenza di macchie esterne ma vanno ricercate all’interno del dente.

Una caso comune è quello di soggetti in età adulta che registrano un cambiamento del rapporto fra lo spessore dello smalto (elemento che determina il bianco del dente) e la dentina (colore giallo); con uno sbilanciamento a favore di quest’ultima che provoca la perdita del bianco dei denti.

Altrettanto diffusi sono quei pazienti che denunciano denti particolarmente scuri o con evidente macchie giallo/arancioni, a seguito dell’assunzione di alcune tipologie di farmaci o ad eccessive dosi di fluoro.

Un capitolo a parte meritano poi i denti che hanno subito traumi. I denti morti non ancora devitalizzati, presentano un colore rosso scuro / nero, e devono essere sottoposti prima ad una totale estirpazione del tessuto necrotico, e alla devitalizzazione in un secondo momento.

Per i denti già devitalizzati, la normale colorazione è un giallo-ocra.

Lista dei principali cibi e bevande con coloranti che alterano la pigmentazione esterna dei denti:             

  • Caffé o Te
  • Tabacco
  • Vino rosso
  • Bibite a base di caffeina (Cola)
  • Carciofi, cardi
  • Ciliegie, more
  • Soia
  • Cibi colorati artificialmente
  • Cibi derivanti da cucina orientale (es. indiana)
  • Cacao

Principali fattori che influiscono sulla pigmentazione interna:

  • Farmaci (es. tetracicline, minocicline)
  • Fluorosi (assunzione eccessiva di fluoro) – macchie bianche
  • Trauma / necrosi pulpare (denti morti o devitalizzati)

Età Come si effettua lo sbiancamento?

Lo sbiancamento dentale è divenuto ormai una delle pratiche odontoiatriche più eseguite su individui di qualsiasi fascia d’età. Attualmente esistono varie metodologie per la procedura di sbiancamento, tutte basate sull’impiego di un gel composto da una concentrazione d’acqua ossigenata.

Presso i centri Odontomedica, seguiamo una procedura in cui il gel sbiancante viene applicato attraverso una mascherina modellata sulla anatomia dei denti. Il paziente può eseguire l’operazione comodamente a casa, sia di giorno che durante la notte, seguendo le indicazione dei nostri professionisti.

Questa procedura è stata inventata negli Stati Uniti d’America, dove viene eseguita dalla fine degli anni ’80. Viene considerata unanimemente la tecnica più sicura, oltre ad essere la più approfondita in ambito accademico.

Il percorso da seguire cambia leggermente quando si ha a che fare con denti devitalizzati. Proprio perché le macchie tendono ad essere più persistenti e profonde rispetto ai denti sani, è necessario intervenire con tecniche di sbiancamento alternative.

Ad ogni modo, in entrambe le circostanze il risultato che si ottiene è eccellente.

Nel caso si desideri accelerare il processo di sbiancamento, si consiglia di affiancare le applicazioni fatte in casa propria con sedute in studio, caratterizzate da una concentrazione più elevata d’agente sbiancante.

Lo sbiancamento dentale interviene esclusivamente sulla superficie naturale del dente, escludendo ad esempio eventuali otturazioni, capsule o ponti in ceramica. Per questo motivo è raccomandabile ricorrere allo sbiancamento prima di qualsiasi intervento restaurativo.

Sulla durata del trattamento intervengo vari fattori. In primis le abitudini alimentari e la costituzione salivare del paziente. Ad ogni modo è consentito ricorrere allo sbiancamento con frequenza annuale, senza dover temere alcun danno per la salute dei denti.

Ebook gratuito Ponte Mobile Implantologia Dentale

Odontomedica

"Un gruppo di specialisti, un solo obiettivo: la salute comincia da un sorriso." Odontomedica nasce dall'idea condivisa di un gruppo di medici odontoiatri, titolari ognuno del proprio studio odontoiatrico, di unire le competenze specialistiche e le varie strutture sanitarie autorizzate presenti sul territorio, per poter centrare un unico obiettivo: Offrire la migliore qualità possibile dei servizi odontoiatrici e le soluzioni cliniche più efficaci ed innovative per qualsiasi esigenza e capacità di spesa.

Sito web: www.odontomedica.it

Lascia un commento

Vuoi ricevere novità, promozioni e aggiornamenti?

Copyright © 2018 Odontomedica Group S.r.l. - P.IVA 08421331219 - Sede Legale: Via dei mille, 40 - Napoli

Privacy Policy | Cookies | Unisciti a noi | Powered by Medea Web

Da Guidaestetica.it
Odontomedica - Implantologia ed Estetica del SorrisoVedi profilo

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Ti preghiamo di cliccare il pulsante a fianco per accettarne l'utilizzo.